Seleziona una pagina

La dipendenza da cellulare può portarti a perdere molto tempo in attività futili e ad essere poco focalizzato suoi tuoi obiettivi.

Se vuoi ottenere il massimo nel lavoro o nel tempo libero, una delle cose che devi assolutamente fare è ridurre la dipendenza da cellulare ed utilizzare il tuo smartphone in modo efficace ed intelligente.

Da cosa nasce la dipendenza da cellulare

La dipendenza da cellulare nasce di solito da una necessità di ricompensa.

Controlli Facebook sperando che qualche amico ti scriva qualcosa di piacevole, controlli WhatsApp nella speranza di ricevere qualche buona notizia, etc…

Tutte queste attività di “svago” possono sottrarti molto tempo anche durante il lavoro.

Per ridurre la dipendenza da cellulare e focalizzarti sui tuoi obiettivi ci sono 2 aspetti fondamentali su cui ti devi concentrare:

  1. eliminare le distrazioni
  2. avere con te tutti gli strumenti che ti servono nel tuo lavoro e soprattutto avere gli strumenti più efficaci.

Elimina tutte le distrazioni

Se osservi le persone nella loro quotidianità vedrai che passano moltissimo tempo al cellulare.

Infatti da quando sono stati inventati gli smartphones, questi fantastici strumenti ci permettono di fare una infinita di cose: telefonare, sono sempre dei telefoni ;-), navigare su internet, inviare messaggi con vari metodi (Mail, Sms, WhatsApp,…), guardare le previsioni del tempo, prenotare un volo aereo, fare un bonifico bancario.

Mi fermo qui perché ho paura che fare un elenco completo richiederebbe ben più di un articolo.

Se pensi a qualcosa da fare, nel 90% dei casi lo puoi fare con uno smartphone.

Da un lato questo è fantastico perché velocizza i processi ma dall’altro richiede che tu ti dia delle regole se non vuoi perdere un sacco di tempo in distrazioni.

Sarà capitato anche a te qualche sera di dire “do un’occhiata veloce a Facebook” e poi di ritrovarti a mezzanotte ancora attaccato allo smartphone.

Questo purtroppo succede anche di giorno durante il lavoro.

Stai guidando per andare da un cliente e ti arriva una notifica WhatsApp di un amico.

La curiosità è tanta e prima di entrare dal cliente leggi il messaggio e rispondi.

Il risultato ė che sprechi del tempo ma soprattutto non ti focalizzi sull’appuntamento che hai fissato.

Oppure sei con un cliente e ti arriva una notifica mail che il bonifico che hai effettuato per l’acconto delle vacanze ė stato rifiutato, cominci a pensare a tua moglie (o tuo marito) che vuole chiedere il divorzio 😉 e perdi l’attenzione sul tuo cliente.

Se ti riconosci in alcune di queste situazioni, sicuramente vorrai ridurre la dipendenza da cellulare.

Consigli pratici per gestire lo smartphone

''La tecnologia dovrebbe migliorare la tua vita, non diventare la tua vita'' Harvey Mackay

Se vuoi smettere di pensare al tempo libero mentre sei al lavoro e di pensare al lavoro durante il tempo libero, ecco alcuni consigli per usare il cellulare in modo efficace:

 

#1 Disattiva tutte le notifiche

Inizia a ridurre la dipendenza da cellulare disattivando le notifiche di tutte le applicazioni (da WhatsApp alla ricezione automatica delle email).

Devi fare in modo che niente richiami la tua attenzione mentre lavori.

Sarai tu a decidere quando aprire un’applicazione.

Nel caso delle mail gli smartphone permettono di impostare quando scaricare le mail (ti consiglio di impostare il download delle mail nella modalità manuale e di farlo tu quando decidi di dedicare del tempo a questa attività).

 

#2 Seleziona le applicazioni

Conta le applicazioni che hai sul telefono.

Probabilmente ne hai anche tu più di 100!

Se metti tutte le applicazioni in un unica schermata, suddivisa in cartelle, ogni cartella ti mostrerà il numero di novità o notifiche relative alle applicazioni che contiene.

Ecco che se prendi in mano il cellulare per lavorare (ad esempio per chiamare un cliente o per fissare degli appuntamenti) e vedi una cartella con scritto 20 notifiche, un’altra con scritto 32 notifiche e così via e ti viene la curiosità solo di vedere cosa sta succedendo, non ti basta una mezz’ora solo per aprire e sfogliare le applicazioni.

Quindi ti consiglio di fare così:

– analizza le applicazioni e decidi quali non sono utili e cancellale (un’applicazione che usi una volta ogni 3 mesi ė inutile, potresti gestire quella attività magari dal sito dello sviluppatore senza avere un applicazione sul cellulare)

– fai una lista delle applicazioni che sono attinenti al tuo lavoro di venditore

– tra le applicazioni di questa lista decidi quali sono quelle necessarie e di uso frequente (ad esempio l’applicazione per le email e l’applicazione del navigatore sono sicuramente applicazioni frequenti, l’applicazione del telepass per verificare le bollette dei pedaggi autostradali potrebbe non esserlo).

 

#3 Crea una “schermata lavoro” sul tuo smartphone

Questo consiglio è sicuramente quello che ridurrà drasticamente la tua dipendenza da cellulare.

Come sai, quasi tutti gli smartphone permettono di avere più schermate con applicazioni.

Il mio consiglio ė di avere una schermata dedicata al lavoro e li inserirai solo le applicazioni dell’ultima lista e cioé quella con le applicazioni del lavoro necessarie e di uso frequente.

Non creare cartelle, così facendo renderai l’utilizzo del cellulare più immediato.

Se ti piace questo approccio puoi fare poi altre schermate per il tempo libero, magari una solo dedicata allo sport (con applicazioni di informazione sportiva, applicazioni che traccino le tue attività sportive e magari applicazioni che traccino la tua alimentazione), una solo dedicata alla cultura (libri, giornali, radio, televisioni in streaming, …).

Ora la mattina quando decidi di iniziare a lavorare imposta sul tuo smartphone la schermata lavoro e inizia a lavorare sereno e senza distrazioni.

Se come me hai deciso di dedicare degli orari specifici della giornata ad alcune attività come ad esempio la gestione delle mail, solo in quel momento scaricherai la posta elettronica e vaglierai le email che hai ricevuto.

Fai cosi anche per le altre applicazioni attinenti al lavoro.

Se poi a pranzo decidi di staccare per un’ora puoi spegnere lo smartphone o se desideri rilassarti puoi passare ad una delle schermate del tempo libero.

Qui sotto trovi lo screenshot del mio cellulare con la mia “schermata lavoro” che mi ha permesso di usare il cellulare in modo più efficace.

Le 16 app per lavorare meglio con il cellulare

Se vuoi sapere quali sono le applicazioni per cellulare fondamentali per essere un venditore efficace ti consiglio l’articolo sulle 16 app per lavorare meglio con il cellulare.

Prova anche tu a creare una schermata lavoro e fammi sapere nei commenti come ti sei trovata o trovato.

Ciao e buona settimana

Piero

 

Scarica gratuitamente i contenuti speciali e resta aggiornato su tutti i nostri articoli clicca qui sotto:

RESTA AGGIORNATO

 

 

Piero Salomoni
Seguimi su:

Piero Salomoni

Sono sposato con Emanuela ed ho due splendide figlie, Isabella e Diana.
Sono un ingegnere e lavoro come consulente e venditore da 20 anni. Aiuto rappresentanti e commerciali ad ottenere più risultati nella vendita. Lo faccio condividendo strategie ed esempi pratici che ho selezionato e testato in questi anni.
Piero Salomoni
Seguimi su:

Commenta anche tu:

commenti

Condivisioni