Seleziona una pagina

Essere creativi non è solo un caratteristica innata, si può diventare creativi.

In tutti i settori le persone creative hanno migliorato la vita di altre persone ed hanno prodotto ricchezza.

In questo articolo ho riassunto le 3 abitudini che accomunano le persone creative (chiamate anche pensatori originali) che potranno esserti utili nel tuo lavoro, come spunti di miglioramento.

La scuola ci insegna ad essere creativi?

 

A scuola sin da piccolo ti hanno insegnato una procedura per fare ogni cosa.

Imparare a memoria una poesia, fare una moltiplicazione, ricordare delle date di eventi importanti, etc…

Poi ti hanno insegnato ad eseguire solo e sempre quella procedura per ottenere un risultato positivo.

Questo modo di imparare ti ha certamente creato queste abitudini:

  1. fare le cose sempre nello stesso modo: diventare più veloci e fare le stesse cose in minore tempo (nel lavoro si chiama produttività).
  2. allontanare i dubbi: infatti applicare una regola che porta ad un risultato riduce la fatica e lo stress (nel lavoro chi non ha dubbi ė più accondiscendente e crea meno problemi).
  3. Eliminare la paura di fallire: infatti la paura di fallire blocca le persone e la loro produttività.

Quindi a scuola come nel lavoro, applicare sempre lo stesso schema rassicura le persone che restano nella loro zona di comfort.

Contemporaneamente porta ad un vantaggio economico per le aziende in cui queste persone lavorano.

Però tutto questo per te non porta ad un reale miglioramento.

Le persone creative agiscono in modo differente

 

abitudini-persone-creative

''Quando qualcosa è importante, la devi fare anche se le probabilità non sono a tuo favore'' Elon Musk

Le persone creative (o pensatori originali) agiscono in modo differente rispetto alla maggior parte delle persone.

Puoi trovare alcuni spunti su come essere creativi leggendo le biografie di Steve Jobs, Elon Musk e molti altri.

Troverai tra loro degli elementi comuni.

I pensatori originali infatti hanno almeno 3 abitudini differenti dal resto delle persone:

#1 Sono veloci nell’iniziare ma lenti nel finire

Quindi partono veloci ma si danno il tempo per riflettere.

Queste persone preferiscono migliorare un prodotto in modo creativo che non crearne uno da zero e questo li porta a raggiungere il successo più di altri.

Una statistica americana evidenzia come chi crea un mercato fallisca nel 47% dei casi, rispetto a chi migliora il mercato che invece fallisce solo nell’8% dei casi.

#2 Hanno dubbi

Non hanno dubbi su sė stessi ma sulle proprie idee.

Questo per loro ė un fortissimo stimolo che li porta a provare molte cose e a perseverare maggiormente rispetto alla maggior parte delle persone.

#3 Hanno paura di sbagliare ma hanno più paura di non provarci

Le migliori persone creative sono quelle che falliscono di più, perché ci provano di più.

In questo video puoi approfondire questi concetti che sicuramente saranno per te un forte stimolo su come essere creativi.

Consigli pratici per il tuo lavoro

 

Come sempre la teoria ė bella ma senza la pratica ė solo un esercizio inutile.

Se sei un professionista della vendita ed ogni giorno sei a contatto con clienti certamente avrai affinato un tuo modo di presentare i tuoi prodotti.

Questo tuo schema ti ha certamente dato dei risultati.

Essere creativi come hai capito è modo per migliorare nel proprio lavoro.

Se vuoi diventare ancora più efficace puoi seguire questi consigli presi dalle abitudini delle persone creative di successo:

  1. Fai una lista di tutte le cose che non utilizzi nelle presentazioni dei tuoi prodotti. Potrebbero essere delle presentazioni in PowerPoint o Keynote, un elenco di referenze lavori, alcune testimonianze scritte o video di clienti soddisfatti, una relazione di confronto  tra i tuoi prodotti e quelli dei tuoi competitors, elenchi dei vantaggi e dei benefici dei tuoi prodotti, etc…
  2. Abbi fiducia in te stesso ma comincia a dubitare di quello che stai facendo oggi. Lo so che squadra che vince non si cambia ma se a quella squadra aggiungi un attaccante fuoriclasse e un portiere eccellente molto probabilmente quella squadra vincerà ancora di più! Quindi inizia a dubitare in modo costruttivo.
  3. Individua le attività che potrebbero portarti maggiori risultati tra quelle della lista che hai fatto prima. Prendi spunto dai pensatori originali (ad esempio puoi vedere i filmati in cui Steve Jobs presentava i nuovi prodotti Apple e prendere spunto da lui, oppure puoi guardare qualche presentazione che ti sembra d’effetto su SlideShare e crearne una simile per i tuoi prodotti usando PowerPoint o Keynote).
  4. Buttati! Metti insieme le attività che a tuo avviso sono più efficaci e comincia con alcuni clienti a presentare i prodotti in modo diverso.Per verificare l’efficacia di questa azione ti consiglio all’inizio di focalizzarti su un certo numero di clienti e di essere metodico con loro nel presentare i prodotti in modo differente. Datti una scadenza ragionevole e verifica che risultati ti ha portato questo nuovo metodo di presentare i tuoi prodotti.

Ora non ti resta che metterti in moto.

Sii creativo.

Buona settimana.

Piero

 

Foto tratta da Google Immagini

Scarica gratuitamente i contenuti speciali e resta aggiornato su tutti i nostri articoli, clicca qui sotto:

RESTA AGGIORNATO

 

Piero Salomoni
Seguimi su:

Piero Salomoni

Sono sposato con Emanuela ed ho due splendide figlie, Isabella e Diana.
Sono un ingegnere e lavoro come consulente e venditore da 20 anni. Aiuto rappresentanti e commerciali ad ottenere più risultati nella vendita. Lo faccio condividendo strategie ed esempi pratici che ho selezionato e testato in questi anni.
Piero Salomoni
Seguimi su:

Commenta anche tu:

commenti

Condivisioni