Tutti vorrebbero realizzare i propri sogni, ma pochi ci riescono.

Ecco perché: molti hanno un sogno o almeno un grande desiderio e proprio perché è grande spesso lo considerano irraggiungibile o aspettano che accada qualcosa di inaspettato e straordinario che permetta di realizzarlo, qualcosa però che non accade mai.

Che tu voglia metterti in proprio o che tu abbia un sogno che riguarda la tua vita personale, se anche tu vuoi realizzare il tuo sogno nel cassetto, in questo articolo, troverai 5 consigli pratici per iniziare a lavorare per realizzarlo.

Hai un sogno?

Innanzitutto è importante avere un sogno, perché solo se hai un sogno puoi realizzarlo!

Se adesso su due piedi ti chiedessi quale sia il più grande sogno che vorresti realizzare, cosa risponderesti?

Se riesci in 30 secondi a individuarlo, congratulazioni! scrivilo su un foglio di carta e continua a leggere.

Vorrei innanzitutto farti riflettere sulla differenza tra il sogno e i mezzi per ottenerlo.

Il sogno è l’obiettivo, il tuo più grande desiderio, ciò per cui saresti disposto a dare il massimo ogni giorno per ottenerlo.

I mezzi per ottenere il tuo sogno sono invece tutte le azioni che devi mettere in atto perché il tuo sogno si realizzi.

Semplice vero? Peccato che spesso però si confondano i mezzi con l’obiettivo.

Molti dicono che il loro sogno è mettere da parte una grossa somma di denaro o avere uno stipendio elevato.

Ma questo non è un sogno, se mai potrebbe essere il mezzo.

Un sogno può essere ad esempio vivere di rendita per poter dedicare tutto il proprio tempo a se stessi e ai propri cari, oppure vivere viaggiando attraverso il mondo oppure vivere aiutando chi ne ha veramente bisogno.

Per poter raggiungere uno di questi sogni potrebbe servire una somma di denaro importante ed una rendita costante che non richieda il nostro lavoro diretto.

Spunto #1 Rifletti a fondo sul tuo sogno e verifica se non sia invece il mezzo (in quel caso prenditi tutto il tempo per capire qual sia il tuo vero sogno)

Realizzare i propri sogni o quelli degli altri?

Siamo veramente sicuri che tutti vogliono realizzare i propri sogni?

O forse stanno solo copiando i sogni di qualcun altro.

Infatti spesso vediamo persone di successo e vorremmo essere come loro.

Prendiamo a modello persone che ammiriamo.

Viviamo nell’era della comunicazione ed ogni giorno veniamo bombardati da messaggi pubblicitari, immagini, contenuti dei più svariati tipi.

Vediamo che possiedono una bella casa, una bella macchina, una bella famiglia e che sono felici.

Desideriamo essere felici come loro e cerchiamo di copiare la loro vita.

Facciamo di tutto per avere la stessa macchina, una casa simile e cosi via.

Ma quello purtroppo non è la nostra vita, né il nostro sogno.

Dobbiamo invece resettare e iniziare a pensare cosa renda felice noi stessi, quale sia il nostro sogno nel cassetto.

I sogni sono molto importanti perché:

  • danno significato alla nostra vita
  • aumentano la nostra autostima
  • migliorano la nostra salute (aumentano le nostre difese immunitarie)

Spunto #2: Non pensare al sogno di altri che prendi come esempio, né a quello di chi ti sta vicino ma al tuo sogno.

Quando lo realizzerai, farai del bene a te ed anche a chi ti sta vicino.

Cosa ci blocca dal raggiungere il nostro sogno?

realizza il tuo sogno

''Soltanto una cosa rende impossibile un sogno: la paura di fallire'' Paulo Coelho

Ecco cosa ci blocca dal raggiungere il nostro sogno:

  • Le convinzioni limitanti
  • Le opinioni altrui
  • La paura di fallire

Ci sono un sacco di convinzioni limitanti ormai sedimentate dentro di te che fanno da muro tra te e il tuo sogno, impedendoti di agire.

Ad esempio molte persone tendono a conformarsi all’immagine che gli altri hanno di loro e cadono nell’effetto pigmalione.

Capita a tutti e sono sicuro anche a te che le opinioni altrui rimbombino in continuazione nella testa:

“Cosa direbbe mia moglie se fallissi?”.

“Cosa penserebbero i miei genitori dopo tutti i sacrifici che hanno fatto per me?”.

“Che opinione di me avrebbero i miei amici che hanno un lavoro sicuro e ben retribuito?”.

Questo avviene perché anche gli altri hanno convinzioni limitanti e paure, e le trasferiscono a chi conoscono sia per essere coerenti con se stessi sia per giustificare il proprio stato di immobilità.

La brutta notizia è che persone bloccate stanno bloccando anche te.

Infine la paura di fallire, un’altra brutta bestia.

Un esempio più di molte parole può spiegarla.

Nel gioco del calcio capita spesso di vedere un calciatore che deve tirare un calcio di rigore magari decisivo per un torneo.

Sappiamo che quel giocatore è un fuoriclasse, che ha doti tecniche elevatissime, che ha tirato quel rigore in allenamento migliaia di volte con successo, ma in quel momento le gambe gli tremano, prende la rincorsa senza guardare la porta, tira e spesso sbaglia.

Ecco questa è la paura di fallire.

Certamente sai di cosa sto parlando, ma forse non sai che questi sono i principali ostacoli alla realizzazione del tuo sogno.

Per superare la paura di fallire devi innescare un cambiamento che ti permetta passo dopo passo di acquisire maggiore sicurezza in te stesso (puoi approfondire anche l’articolo su come superare la paura del cambiamento)

Spunto #3: abituati il più possibile a non pensare agli altri ma a te stesso.

Ora fatti queste semplici domande:

  • cosa farei se nessuno mi conoscesse?
  • cosa farei se fossi sicuro di non fallire?

Se ti abitui a ragionare in questo modo sei sulla buona strada per superare o almeno scansare questi freni.

Come realizzare i propri sogni: a lezione da Michael J. Fox

Ritorno-al-futuro

Nel mitico film “Ritorno al futuro“, classico intramontabile degli anni 80, Michael J. Fox, nei panni di Marty McFly, grazie ad una macchina del tempo viene catapultato indietro nel tempo.

Qui conosce i suoi genitori da giovani ed interagisce con loro.

Una serie di eventi virtuosi faranno si che una volta ritornato al presente troverà delle grosse sorprese. Suo padre sarà diventato uno scrittore di successo, sua madre sarà in gran forma, sua sorella e suo fratello avranno un brillante lavoro.

Il consiglio che ti propongo è di fare come Michael J. Fox, ma di andare verso il futuro e tornare indietro a ritroso per pianificare come raggiungere il tuo sogno:

  • Proiettati avanti nel futuro immaginandoti quando avrai realizzato il tuo sogno. Pensa a come sarà, a cosa farai, a che lavoro svolgerai, a che stile di vita avrai.
  • Pensa ora a quali elementi ti permettono di vivere in quel modo (chiediti cioè cosa ti permette di vivere cosi? e fai un elenco di questi elementi).
  • Pensa a quali azioni mettere in atto per ottenere questi elementi. Prosegui con sotto azioni sempre più dettagliate andando a ritroso.
  • Individua cosa devi cambiare: quali cose non hai fatto fino ad adesso e devi assolutamente iniziare a fare, quali cose hai fatto fino ad adesso che devi smettere immediatamente di fare perché non ti portano nella direzione del tuo sogno
  • Individua le persone che devi frequentare, gli argomenti che devi approfondire e i corsi che devi seguire per avvicinarti al tuo sogno.

5 Consigli pratici per realizzare i propri sogni

5 Consigli pratici per realizzare il tuo sogno

''Se puoi sognarlo, puoi farlo'' Walt Disney

Realizza il tuo più grande sogno!

Se vuoi veramente realizzarlo ci sono 5 punti che devi mettere in pratica subito:

  1. Individua il tuo più grande sogno. Dedica del tempo a capire quale sia veramente. Sconnettiti dalla quotidianità. Decidi di fare una passeggiata in mezzo alla natura (basta una camminata di 30 minuti su un argine lontano dai rumori della strada e della città). Spegni il cellulare, cammina e pensa liberamente a come saresti veramente felice.
  2. Verifica se è veramente il tuo più grande sogno. La mattina appena ti svegli, pensa a quale sia il tuo più grande sogno. In quel momento in cui non sei ancora attivo è più facile che quello che veramente desideri emerga.
  3. Prendi un impegno con te stesso. Scrivi su un bel foglio bianco il tuo sogno (se è articolato non aver paura, descrivilo nel dettaglio). Prendi il foglio e conservalo in un luogo sicuro che nessuno possa raggiungere ed ogni volta che non sei sicuro di farcela apri quel cassetto e rileggi quel foglio.
  4. Applica la tecnica di Michael J. Fox (che ti ho descritto prima). Prendi carta e penna. Scrivi il tuo sogno, poi scrivi gli elementi principali che possono permetterti di raggiungerlo. Quindi scrivi le azioni che ti possono permettere di ottenere quegli elementi in modo più dettagliato possibile .
  5. Agisci subito. Individua quale azione tra quelle elencate può avvicinarti di più al tuo sogno e mettila in pratica subito, non domani mattina. Se ad esempio l’azione è investire il borsa, agire potrebbe essere ricercare corsi di formazione per investitori o telefonare ad un conoscente che lavora nel settore degli investimenti. Continua ogni giorno ad agire e mettere in pratica tutte quelle azioni.

Ciao e buona settimana.

Piero

 

Clicca qui sotto e resta aggiornato su tutti i nostri articoli:

RESTA AGGIORNATO

Piero Salomoni
Seguimi su:

Piero Salomoni

Sono sposato con Emanuela ed ho due splendide figlie, Isabella e Diana.
Sono un ingegnere e lavoro come consulente e venditore da 20 anni. Aiuto rappresentanti e commerciali ad ottenere più risultati nella vendita. Lo faccio condividendo strategie ed esempi pratici che ho selezionato e testato in questi anni.
Piero Salomoni
Seguimi su:

Commenta anche tu:

commenti

Condivisioni